Privacy Policy

I libri del Corponauta – Collana Editoriale “Flavio Emer”

Per custodire e trasmettere nella fedeltà creativa la memoria della vita e del pensiero di Flavio Emer è parso opportuno porre particolare attenzione alla pubblicazione dei suoi numerosi scritti editi e inediti e il modo più adeguato per realizzare questo proposito è sembrato quello di dare vita alla collana editoriale “I libri del Corponauta”.

Comitato di redazione:

 

Coordinamento editoriale: Luca Ghisleri, Giorgio Mazzini

Redazione: Luigi Marini, Laura Righetti, Adriano Franzoni, Marco Merigo, Marco Piccoli, Gianpaolo Turini, 

Grafica e impaginazione: Giorgio Mazzini, Luigi Marini www.graphicsediting.it

Fondazione Sipec 2017 – Fondo “Il Corponauta – Flavio Emer”

Via Collebeato, 26 – 25127 Brescia

Telefono 030 306730 – Fax +39 030 380706

fonsipec@fonsipec.it – www.fonsipec.it

www.flavioilcorponauta.it

 

Volume 1

 In esso vengono presentati i diciotto articoli che Flavio ha scritto per “Il Giornale del Gussago calcio”, un magazine che usa la metafora del calcio per parlare della quotidianità.

Nel primo articolo, apparso nel marzo del 2011, Flavio si presenta ai lettori spiegando il titolo della rubrica, “Io e lo sport: credente, ma non praticante”, ed espone quanto ritenga importante sorridere e fare uso dell’ironia quale “sommo riconoscimento che lo spirito allegro alberga dentro le grandi cose”. Segue “Parte il tiro…”, uno splendido e curioso racconto a puntate su di un calcio di rigore e dei sentimenti degli attori principali – il calciatore, il portiere, il telespettatore – con un finale davvero sorprendente. Si possono trovare anche articoli – come l’ultimo, pubblicato nel gennaio 2015 – in cui Flavio si avvicina in un modo dolce e avvincente all’“universo femminile” e ancora racconti come “La sfida” e “Finalmente mia”, storie accattivanti e simpatiche, utilizzate nell’ambito delle serate culturali gussaghesi.

Chiude il libro un’appendice in cui si riprendono le cronache delle iniziative promosse per la presentazione degli scritti di Flavio.

 

VOLUME 2

Questo secondo volume della collana “I libri del Corponauta”, ideata per custodire e trasmettere nella fedeltà creativa la memoria della vita e del pensiero di Flavio Emer, presenta i suoi quarantaquattro articoli apparsi tra l’agosto del 2014 e l’agosto del 2015 sull’inserto bresciano del “Corriere della Sera” nella rubrica Cronache dalla carrozzina.

Si tratta di articoli in cui emerge in maniera clamorosa la qualità della scrittura di Flavio insieme “alla sua ironia rispettosa, al suo acume critico, alla sua verve dissacrante, alla potenza lirica delle sue riflessioni” (M. Tedeschi). Che si tratti di descrivere un singolare viaggio per procura, di commentare il debutto della metropolitana, di deprecare episodi di guerriglia urbana, di cantare le bellezze dei nostri paesaggi o esecrare le nefandezze della nostra burocrazia, Flavio sa trovare sempre il tono giusto, il punto di vista spiazzante, la riflessione inattesa. Egli racconta un mondo in cui ci sia spazio per tutti, accoglienza secondo criteri di umanità, solidarietà nel bisogno sopra gli steccati e rivendica il primato dell’intelligenza, il diritto al sollievo, la gioia dell’incontro fra gli umani, qualunque sia la loro provenienza.

Nel suo ultimo, difficile tratto di strada Flavio ci offre riflessioni ampie e profonde sul valore della comunicazione e dell’amicizia e sul significato rivelativo della sofferenza fino a giungere ad altezze vertiginose, che ci danno molto a pensare, quando si interroga sul senso della vita e della morte – su cui torna nell’istruttiva intervista posta in appendice il medico che l’ha seguito nelle ultime settimane – e sul “viaggio alla ricerca dell’orizzonte perfetto”.